Luca Rimolo

Nato a Milano nel 1993 inizia a studiare danza all’età di 9 anni sotto il metodo R.A.D. (royal academy of dance) successivamente, dopo gli anni di studio al Centro di formazione A.I.D.A.di Milano e al Teatro alla Scala, viene ammesso all’Accademia di danza Palucca a Dresda in
Germania dove collabora con la compagnia del SemperOper ballet Dresden e si diploma nel 2013.

Nel 2012 collabora con il corpo di ballo del Teatro cieco del South Bohemian Ballet e
successivamente dal 2013 fino al 2015 si afferma come ballerino internazionale, lavorando nel corpo di ballo di numerosi teatri a New York City come Ajkun Ballet Theatre , New York Theatre Ballet e come guest artist nella compagnia contemporanea Ballet Inc. dell’Alvin Ailey American Dance theatre.

Nel 2015 torna in Italia dove collabora come solista con il Balletto di Siena e il Balletto del Sud di Fredy Franzutti, ricoprendo numerosi ruoli solistici in produzioni come Romeo e Giulietta, Carmina Burana e Sheherazade con Carla Fracci.
Successivamente entra a far parte del corpo di ballo dell’Opera di Breslavia diretta da Jacek Tyski, in Polonia dove lavora con molti coreografi internazionali e balla ruoli solistici nello Schiaccianoci, Coppelia e Anna Karenina. Nel 2018 lavora nel Corpo di ballo del Teatro Nazionale Croato sotto la direzione artistica di Igor Kirov e nell’organico del Balletto di Milano dove prende parte a numerose tournè nazionali e internazionali, danzando in produzioni di successo tra cui Le Corsaire, La fille mal gardèe, Cenerentola e molte altre.

Inizia la sua carriera da insegnante e docente di danza classica in America collaborando nel cast artistico del Connecticut Ballet Academy e successivamente in Polonia partecipa alla fondazione della scuola di ballo del Teatro dell’opera. In Italia dal 2019 è docente di danza classica nell’accademia professionale di danza Aloysius (Accademia di danza lombarda) diretta da Alberto Radice e Maître della Compagnia di Balletto della scuola.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: